Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Per maggiori informazioni, leggi l'informativa estesa Cookie Policy.
Chiudendo questo banner, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Strutture in inox per la Centrale Nucleare di Chernobyl - Ucraina OPERE IN CORSO

Strutture in acciaio inox e strutture meccaniche per la sigillatura e l'ispezione del Sarcofago di Chernobyl (New Safe Confinement of the Nuclear Power Plant of Chernobyl) 

La messa in sicurezza dell’impianto nucleare di Chernobyl prevede la realizzazione di un sarcofago di copertura a forma di arco da posizionare sopra l’Unita 4 della Centrale Nucleare. La sigillatura nelle pareti verticali di testata dell’arco viene  garantita dalla realizzazione di pareti in calcestruzzo nella parte inferiore e da una membrana in materiale plastico in quella superiore. Le strutture prodotte da Bertazzon denominate “Flashing Anchors” sono l’interfaccia tra le pareti in calcestruzzo, alle quali vengono fissate (sia sui tratti orizzontali che verticali) con un sistema meccanico di boccole e perni, e la membrana, che viene bloccata al flashing tramite uno specifico elemento in acciaio inox.  

Tutti i flashing installati orizzontalmente sono anche dotati di passerelle di accesso protette da idoneo parapetto sia dal lato interno sia dal lato esterno; quelle interne servono esclusivamente per le operazioni di montaggio delle strutture, mentre quelle esterne acconsentono l’accesso per la futura manutenzione.


Peso: 110.000 kg 

Periodo di realizzazione: 2016